SERIE TV

The Walking Dead 10: mid-season finale

Dopo la messa in onda dell’episodio 10×07 che ha visto l’addio di uno dei personaggi più amati di The Walking Dead, la Serie TV zombie giunge al suo ottavo episodio, quello che segna il mid-season finale. Sarà un finale di metà stagione in cui gli equilibri si romperanno e in cui tutto sarà possibile.

Riassunto The Walking Dead 10×07

L’episodio 10×07 di The Walking Dead affronta da vicino lo stato d’animo del dottore di Alexandria, Siddiq.

Da diverse puntate gli spettatori sono abituati a vivere insieme a lui dei flashback di quella tragica notte in cui Alpha e i Sussurratori hanno tagliato le teste di alcuni membri del gruppo di Alexandria, il Regno e di Hilltop. Quelle scene di violenza a cui Siddiq è stato costretto ad assistere continuano a ripetersi nella sua mente, provocandogli insonnia e difficoltà di concentrazione sul lavoro.

Infatti, il medico padre di Coco, figlia avuta da Rosita, non riesce ad arginare gli effetti del virus che sta colpendo diversi abitanti di Alexandria, tra cui la stessa Rosita. Con i pochi mezzi a disposizione cerca, insieme all’altro medico Dante, di alleviare i dolori dei suoi pazienti.

Nel frattempo, ad Alexandria arrivano Carol e Daryl con il Sussurratore catturato: lo rinchiudono in prigione, lo torturano, ma non riescono a tirargli fuori niente su dove si nasconda l’orda.

Poi Carol scopre dall’uomo che Alpha non ha raccontato la verità al suo gruppo: il capo dei Sussurratori ha fatto credere ai suoi di aver ucciso sua figlia Lydia, ma ha mentito. Carol decide di usare quindi proprio Lydia per rompere il legame che si è creato tra i membri dei Sussurratori, ma arriva troppo tardi: l’uomo imprigionato muore all’improvviso. Si scoprirà che a causarne la morte è stata la cicuta, somministrata da Dante il quale pensava che quel composto preparato da Siddiq fosse in realtà un farmaco.

In preda alla disperazione, Siddiq decide di farla finita lasciandosi annegare nell’acqua del mulino di Alexandria: sarà Rosita a salvarlo e a farsi raccontare l’origine del suo malessere. Sul finale di puntata, Siddiq è nella sua camera quando entra Dante per rassicurarlo e dirgli che non è colpa sua, ma un rumore proveniente dalla bocca di Dante, come un tic incontrollabile, risveglia in Siddiq il ricordo di quella notte in cui i suoi amici sono stati decapitati da Alpha ed è in questo momento che viene a galla la verità: Dante è uno dei Sussurratori infiltratosi nella comunità di Alexandria per spiarli e renderli ancora più vulnerabili ed era proprio lui quel Sussurratore che ha costretto Siddiq a vedere i suoi amici morire. Sebbene il medico indiano tenti di difendersi, morirà soffocato dalle mani di Dante.

Vi ricordiamo che il 24 novembre andrà in onda The World Before (Il mondo precedente), il midseason finale della decima stagione di The Walking Dead e ci sarà anche l’introduzione di Virgil, un nuovo personaggio interpretato da Kevin Carroll, che era stato svelato dall’emittente Amc durante il Comic Con di San Diego.

Millenial culture is spending what little money you have on nerd shit that makes you happy as the world falls apart around you...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *