One Punch Man
MangaNEWS

One Punch Man – In lutto Yusuke Murata

Pausa forzata per il disegnatore di One Punch Man

Yusuke Murata, l’autore dietro i disegni della versione cartacea di One Punch Man, è conosciuto in tutto il mondo per il suo stile e per l’apprezzamento per l’arte grafica applicata ad un webmanga che di bello, dal punto di vista estetico, non aveva granchè a causa delle mancanze di ONE (genio della sceneggiatura).

One Punch Man - Saitama

L’autore è instancabile e più volte ha deciso di presentare capitoli con oltre 100 pagine e questo sottolinea quanto sia dedito al lavoro, ma anche egli è un umano e come tale è costretto ad affrontare dei lutti.

In tal senso, attraverso Twitter, l’autore giapponese ha diffuso la triste notizia della perdita del papà. Ecco le parole di cordoglio:

Mio papà è volato in cielo e vorrei semplicemente ringraziarlo e ricordarlo. Grazie a tutti per le vostre gentili parole“.

Anche il fratello di Murata, Kensuke Murata, ha speso due parole:

Nostro padre è volato via questa mattina“.

Ci stringiamo attorno al dolore dell’autore per la sua perdita.

Ricordiamo che One-Punch Man è un manga realizzato da One e pubblicato sul suo blog a partire dal 3 luglio 2009.

La serie è diventata famosa in brevissimo tempo, con oltre 10 milioni di visite raggiunte e una media di circa 20.000 visite al giorno. Successivamente One è stato contattato dal disegnatore Yūsuke Murata sulla sua pagina Twitter, proponendo una collaborazione in cui Murata avrebbe ridisegnato le tavole già pronte. A partire dal 14 giugno 2012 la serie è stata serializzata sulla rivista online Weekly Young Jump con cadenza quindicinale e con i capitoli raccolti in tankōbon dal 4 dicembre 2012.

All’estero, Viz Media pubblica il manga ogni due settimane sulla rivista online Shonen Jump Alpha dal 14 gennaio 2013. In Italia il manga è stato annunciato dalla Panini Comics per Planet Manga al Lucca Comics & Games 2015.

Fonte Approfondimento

Amante del fumetto nelle sue svariate forme. Sono cresciuto con Dragon Ball e One Piece e successivamente mi sono appassionato del fumetto supereroistico americano, tra tutti Wolverine e Daredevil. Ammiro e seguo la scena fumettistica italiana, tra tutti le opere di Davide Toffolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *