X-Men - Marvel - NerdSoul
COMICSNEWS

Marvel – X of Swords

Primo crossover mutante di Jonathan Hickman

Questo articolo contiene SPOILER

Il massacro mutanteInfernoL’Era di Apocalisse. Nel bene e nel male, la storia degli X-Men è sempre stata scandita da grandi crossover, che hanno visto le varie testate mutanti unirsi per dare vita a una storia corale la cui trama si riversava da una all’altra nel corso di un periodo limitato di tempo e dove le interazioni più inaspettate (o più attese) tra i personaggi potevano finalmente andare in scena. Da qualche tempo a questa parte, la tradizione di queste saghe era andata perduta, ma con l’ascesa della nazione di Krakoa sta per tornare di moda: nell’estate di quest’anno andrà in scena X of Swordscrossover che coinvolgerà tutti i protagonisti delle serie marchiate con una “X”, in corso o al varo nel prossimo futuro.

Poco o nulla è dato di sapere, al di là di un teaser che ci mostra venti mutanti armati di spade di ogni genere. Usando un minimo di deduzione, potremmo ipotizzare che “X” stia per il numero dieci, come già era accaduto con la miniserie Powers of X: il titolo potrebbe quindi significare “Dieci di spade”, una carta che nei Tarocchi è abbinata al tradimento e alla tragedia. Krakoa sarà forse attaccata dall’interno?

È presto per fare ipotesi. Quello che possiamo fare, invece, è chiamare all’appello le spade più famose che hanno segnato la storia dei Figli dell’Atomo, molte delle quali appaiono nell’illustrazione promozionale di Mark Brooks: in quanto simboli del grande evento mutante, potrebbero racchiudere qualche indizio importante sulle sue trame…

La spada Muramasa

La spada Muramasa - X-Men - NerdSoul

La Spada Muramasa è una delle più famose nella grande saga degli X-Men e svolge un ruolo speciale nelle storie Wolverine. Forgiata dal leggendario fabbro Muramasa, contiene un frammento dell’anima di Logan e la sua lama affilata magicamente può negare gli effetti benefici del fattore rigenerante.

L’Artigliato Canadese ha perfino offerto questa spada a Ciclope come estrema misura di sicurezza, se mai gli X-Men si vedessero costretti ad abbatterlo una volta per tutte!

Godkiller e Grasscutter

GodKiller e Grasscutter - X-Men - NerdSoul

Prima di diventare uno dei Capitani di battaglia degli X-Men, Gorgon era lo spietato maestro della Mano. Sulle pagine di Secret Warriors, uccise il giovane eroe Phobos – figlio del Dio della Guerra Ares – con la lama dall’appropriato nome di Godkiller. Quella lama venne però distrutta di lì a poco, e la sua lama gemella Grasscutter scomparve in maniera analoga.

Essendo Jonathan Hickman lo scrittore delle storie di Secret Warriors dove apparivano le due lame, non ci sorprenderemmo se l’una o l’altra svolgessero un ruolo in X of Swords.

La spada della Fenice

La spada della fenice -X-Men - NerdSoul

Rachel Grey brandisce una spada nell’immagine promozionale, e si tratta certamente della Spada della Fenice, che ospita un frammento dell’infinito potere della Forza Fenice. Poiché lei stessa può usare una frazione di quel potere illimitato con effetti devastanti, la Spada della Fenice potrebbe rivelarsi uno degli oggetti più potenti in possesso degli Uomini X.

Lo scomparso amante di Rachel, Korvus Rook’shir degli Shi’ar, brandì l’arma con effetti innegabilmente devastanti, e nessuno può sapere cosa farebbe nelle mani di un’ex ospite della Fenice…

La spada di Cerebro

La spada di Cerebro - X-Men - NerdSoul

Dopo che Charles Xavier è stato ucciso sulle pagine di X-Force 1 (uscito settimana scorsa in Italia), Magneto ha usato i frammenti dell’elmetto di Cerebro per creare una spada a memoria della fragilità della nazione mutante che ha contribuito a costruire. A seguito del ritorno in vita del Professor X, grazie ai Protocolli di resurrezione, Magnus gliel’ha offerta come inquietante dono.

È la spada più recente, e non è chiaro se possieda alcune delle capacità di potenziamento telepatico di Cerebro. Attualmente si trova negli alloggi di Xavier.

La Spada del Potere

La spada del potere - X-Men - NerdSoul

La squadra degli X-Men distaccata in Inghilterra, Excalibur, trae il suo stesso nome dalla spada per eccellenza. Nella fattispecie, la Spada del Potere è legata a Capitan Bretagna e ha un ruolo risolutivo nel decidere se l’eroe sceglierà la via della ragione o quella della violenza.

Di recente, il titolo è passato a Elizabeth Braddock, l’ex Psylocke, ma il suo precedessore, il fratello Brian, ha cercato di brandirla per reclamarne i poteri. Vergognatosi del suo atto, ha chiesto a Betsy di seppellirla, ma il teaser ci induce a credere che non resterà sepolta a lungo…

La Spada dell’Anima

La spada dell'anima - X-Men - NerdSoul

Un altro elemento essenziale di molte storie degli X-Men è la Spada dell’Anima di Illyana Rasputin. Nei panni di Magik, la sorellina di Colosso la brandì per regnare sull’infernale dominio ultradimensionale del Limbo. L’arma può trafiggere l’essenza stessa di una persona senza lasciare neanche un graffio fisico su di essa ed è in grado di oltrepassare le più potenti difese psichiche e magiche.

Negli ultimi anni è stata raffigurata come una lama di dimensioni enormi, ma in questo teaser appare nella sua forma originale, più ridotta.

Le altre spade

Le altre spade - X-Men - NerdSoul

Restano naturalmente da esplorare le tante altre armi che mancano all’appello per giungere a quota venti: alcune sono armi tradizionali prive di poteri speciali, come lo stocco di Nightcrawler e la katana di Kwannon, altre sembrano armi sviluppate tramite i poteri tradizionali dei rispettivi portatori, come quella dell’Uomo Ghiaccio, quella vagamente tecnorganica brandita da Cypher o quella crepitante di fulmini impugnata da Tempesta.

Amante del fumetto nelle sue svariate forme. Sono cresciuto con Dragon Ball e One Piece e successivamente mi sono appassionato del fumetto supereroistico americano, tra tutti Wolverine e Daredevil. Ammiro e seguo la scena fumettistica italiana, tra tutti le opere di Davide Toffolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *