Edgar Wright
NEWS

Edgar Wright – Sosteniamo i cinema

Edgar Wright si appella a tutti i fan del cinema e chiede loro di continuare a sostenere le attività anche durante la pandemia… Ma come si può fare?

Il regista ha scritto. “Dato che il grande schermo ha dovuto combattere, negli ultimi anni, i comfort del cinema da casa. La scalata per riemergere da questa chiusura generale delle dimore delle pellicole potrebbe essere più impervia che mai. Specialmente per quei cinema indipendenti che potreste avere a cuore. Allora come potete voi, fan del cinema, aiutare gli schermi che tanto adorate nonostante la chiusura delle sale?“.

Secondo Edgar Wright la risposta potrebbe essere, dove è possibile, legata all’acquistare o mantenere gli abbonamenti o al compiere delle donazioni. Cosa che lui stesso fa abitualmente. Wright ha spiegato. “Un modo per mostrare il vostro incrollabile sostegno è quello di diventare un membro del vostro cinema preferito. Dopo che avrete letto questo, perché non acquistare un abbonamento per voi o per qualcuno dei vostri cari? Magari delle gift card. Donate dove potete. Considerate, magari, se potete permettervelo, di non chiedere il rimborso per il vostro abbonamento. Sì, potrete non avere modo di andare al cinema per i prossimi mesi, ma vi sentirete meglio per averli aiutati, [invece che dispiacervi] se poi il vostro cinema locale dovesse chiudere i battenti per sempre“. 

L’artista continua. “Io stesso ho l’abbonamento per i cinema che frequento più spesso, e ne sto acquistando altri per quelli a cui non avevo ancora aderito. Questo non è un lusso che si possono permettere tutti, ma chi può, pensate alle tante persone che lavorano al vostro cinema preferito e che potrebbero aver perso il posto. Un’azione del genere potrebbe aiutare ad assicurare che abbiano un posto di lavoro a cui tornare“.
Il regista ha poi concluso spiegando. “quando tutto sarà finito, non vedo l’ora di tornare in sala e sostenere i cinema come mi è possibile. Anche se dovesse voler dire guardare una quantità spropositata di pubblicità prima del film, guardare e riguardare trailer che ho già visto migliaia di volte, o guardare un film di un franchise che potrebbe tagliare anche quei 15 o 20 minuti di troppo. (bisbiglia: tutti potrebbero)“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *