Kid Bu - Dragon Ball Super
ANIMEMangaNEWS

Dragon Ball Super – La forza dell’aura di Kid Bu

Il personaggio ha sempre avuto un’aura divina

All’interno del manga di Dragon Ball Super l’attuale arco narrativo “Il prigioniero della Pattuglia Galattica”, sta rievocando sensazioni storiche della gloriosa saga di Majin Bu in Dragon Ball Z e il recente capitolo ha svelato un retroscena inedito su Kid Bu.

Kid Bu - Dragon Ball Super

Questa versione più piccola e più malvagia del villain ha sempre posseduto un “Ki” (aura) divina, ma il creatore e il disegnatore, rispettivamente Akira Toryama e Toyotaro hanno spiegato questo mistero solo nel capitolo 49, in occasione dello scontro fra Moro e il Grande Kaioshin (assorbito in precedenza da Bu e ora di nuovo libero).

Moro è un essere vivente molto antico ed era stato sconfitto dal Grande Kaioshin prima di essere assorbito da Majin Bu. Successivamente Moro è riuscito a fuggire dal sigillo ed è qui che entra in gioco il personaggio rosa. Infatti dentro di lui risiede il potere del Kaioshin e la sua estrazione potrebbe riportare la pace. Però tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare.

Kid Bu - Dragon Ball Super

Si apprende anche la spiacevole notizia secondo il quale solo la parte malvagia, ovvero Kid Bu, nella scissione ha ereditato il potere divino, mentre la parte buona ha acquisito solo la fisicità.

Ecco perché né la versione buona né il Grande Kaioshin, sono riusciti ad assorbire Moro. Il potere lo ha sempre posseduto Kid Bu, che però è stato sconfitto dagli eroi quattro anni prima, con una delle scene più emozionanti dell’opera di Toryama. Perciò sarà compito di Goku e Vegeta capire come eliminare la nuova minaccia!!

Amante del fumetto nelle sue svariate forme. Sono cresciuto con Dragon Ball e One Piece e successivamente mi sono appassionato del fumetto supereroistico americano, tra tutti Wolverine e Daredevil. Ammiro e seguo la scena fumettistica italiana, tra tutti le opere di Davide Toffolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *