vegeta dragon ball super
MangaNEWS

Dragon Ball Super – Cambiamenti in vista per Vegeta

Da prepotente sterminatore a vero e proprio eroe

Vegeta agli inizi della serie originale di Dragon Ball, ideata Akira Toriyama, era un guerriero sadico, dedito solo al combattimento, al dominio e all’eliminazione di tutti gli individui contro il suo cammino. La sua malvagità lo ha condotto a compiere più di una volta azioni macabre.

Però, con il passare del tempo e con l’avvento di nemici sempre più ostili, Vegeta si è avvicinato agli eroi della Terra, anche perché, gli stessi eroi, si sono dimostrati disposti a tenergli una porta aperta. Vegeta ha combattuto contro i nemici più forti e ha offerto un aiuto sostanziale per la salvezza del Pianeta Terra. Ha anche donato la sua stessa vita per ben due volte.

Lo sviluppo del lato “buono” di Vegeta ha raggiunto un livello ancora più elevato nel recente capitolo di Dragon Ball Super, il numero 44.

Nell’attuale arco narrativo ha fatto la comparsa il nuovo villain di nome Moro. Il nemico vive da milioni di anni ed è riuscito a fuggire alla custodia della Pattuglia Galattica grazie al potere della sua magia. Il potere di Moro è generato dall’acquisizione dell’energia vitale dei Pianeti che assorbe e, adesso, ha l’obiettivo di esaudire un desiderio con le Sfere del Drago di Namek. Grazie a Goku, i due Saiyan raggiungono Namek per intercettare il nemico, ma si incontrano quasi nello stesso momento sul Pianeta “verde”.

Una volta atterrato Moro ha bisogno di nutrirsi con qualcosa, perciò cerca di cibarsi di un piccolo namecciano che, spaventato, si era nascosto. Grazie ai suoi poteri, Moro riesce ad attirare a sé il piccolo e prima di ucciderlo, Vegeta accorre per salvarlo.

Moro, indispettito per il pranzo mancato decide di scontrarsi con Vegeta, e il Sayan dal canto suo decide di chiudere i conti con il suo oscuro passato che lo ha visto assassinare tantissimi namecciani per i suoi meri obiettivi. Infatti, Vegeta rivela di aver avuto una storia travagliata con il pianeta in questione (ricordiamo l’arco narrativo di Freezer) e ha causato loro una miriade di sofferenze e che adesso non permetterà che nessuno muoia.

Spinto da tale determinazione sarà proprio Vegeta a fare il primo contro Moro. Lo sviluppo del personaggio del Principe Sayan è notevole. Ricordiamo infatti che durante l’arco narrativo di Freezer, Vegeta non avrebbe pensato due volte ad assassinare un namecciano al fine della conquista delle Sfere del Drago. Mentre, ora, con il tempo e la saggezza dalla sua parte, decide di essere l’eroe che abbiamo atteso per così tanto tempo.

Amante del fumetto nelle sue svariate forme. Sono cresciuto con Dragon Ball e One Piece e successivamente mi sono appassionato del fumetto supereroistico americano, tra tutti Wolverine e Daredevil. Ammiro e seguo la scena fumettistica italiana, tra tutti le opere di Davide Toffolo.

One thought on “Dragon Ball Super – Cambiamenti in vista per Vegeta

  1. Josefine Petersen Reply

    Goku vorrebbe affrontare Jiren ma l’avversario si allontana mentre il Saiyan viene attaccato da altri cinque Pride Troopers: Kahseral, Tupper, Zoiray, Cocotte e Kettol. Altrove il Maestro Muten e Tenshinhan eliminano The Preecho dell’Universo 3 mentre Freezer, dopo aver rubato a Vegeta il suo avversario, butta Murichim dell’Universo 10 fuori dal ring. Goku propone un’alleanza con Kale e Caulifla, a cui si aggiungono anche C-17 e C-18, quest’ultima sconfigge Cocotte e Tupper. Unendo le forze e grazie alla trasformazione di Kale in semplice Super Saiyan (detto anche, in questo caso, Super Saiyan leggendario controllato), lei e Caulifla sconfiggono Kahseral, Kettol e Zoiray. Goku permette alle due Saiyan di allontanarsi evitando di combattere contro di loro, almeno per il momento. Le Kamikaze Fireballs del 2° Universo, Brianne de Chateau, Sanka Ku e Su Roas iniziano a fare sul serio: si trasformano in Ribrianne, Kakunsa e Rozie ed emanano un’energia speciale che avvolge tutto il ring, essa ha il potere di ammaliare la gente. Ribrianne combatte contro Vegeta, e nel farlo elimina dal torneo Jirasen, un combattente dell’Universo 10. Intanto Goku e C-17 affrontano rispettivamente Rozie e Kakunsa, quest’ultima mette in difficolta il cyborg con i suoi attacchi veloci, ma lui, fingendosi debole ai suoi colpi, la intrappola nella sua barriera energetica e la lancia fuori dal ring, salvo poi essere salvata da un’altra combattente dell’Universo 2, la guerriera alata Vikal. C-17 affronta entrambe e le scaglia fuori dal ring.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *