Devil
GAMENEWS

Devil May Cry 3: Special Edition avrà una sorpresa

La remastered di Devil May Cry 3 per Nintendo Switch sembra avere nel gioco una piccola chicca per i fan della serie, vediamo insieme

In un post di Tweeter, il produttore di Capcom Matt Walker ha voluto rivelare che all’interno di Devil May Cry 3: Special Edition per Nintendo switch ci sarà una piccola chicca che sarà sicuramente gradita da tutti

Vari aggiornamenti saranno rilasciati più avanti nei corsi dei prossimi giorni.

Devil
Dante, Virgil e nemici saranno i protagonisti del terzo capitolo rimasterizzato di Devil May Cry

Mentre è certo che la remastered sarà disponibile dal 20 Febbraio su Nintendo eShop e che avrà dei contenuti speciali al suo interno per i possessori della console ibrida

La trama mostra le origini di Dante e del suo potere demoniaco.

Nel filmato iniziale si sente la voce di Lady, la coprotagonista femminile del gioco, mentre parla della leggenda di Sparda, una storia che suo padre le raccontava quando era bambina. Egli era un antico demone degli Inferi, che circa duemila anni prima, alla vigilia di una crociata indetta dalla sua razza a danno del genere umano, decise di opporsi alla sua fazione, e di prendere le parti degli uomini. Ciò lo portò ad una inevitabile battaglia contro i suoi simili, tra i quali, Mundus, anche conosciuto come il Signore delle Tenebre, che era il reggente del mondo degli Inferi. Sparda riuscì nel suo intento, e relegò tutte le entità maligne oltre il portale del Caos. Per adempiere a tale scopo però, Sparda utilizzò del sangue umano e immolò a tal proposito una sacerdotessa, sigillando così la torre demoniaca Temen-Ni-Gru, un varco inter dimensionale tra il mondo umano e gli inferi, se stesso, il suo potere e tutti i demoni ancora sparsi per la terra.

Dopo aver sconfitto i demoni, Sparda regnerà diversi anni sulla Terra fino ai giorni nostri. Conoscerà poi l’umana Eva, una bellissima donna dai capelli biondi, e dalla quale avrà due gemelli, entrambi mezzi demoni: Vergil e Dante. Seppure gemelli, hanno caratteri molto diversi: Dante è un ragazzo di indole audace, turbolenta e ribelle, con una naturale propensione verso i guai, mentre Vergil è un ragazzo flemmatico, calmo e riflessivo, con attitudini più serie e concrete, e pertanto i due sono spesso discordi. L’unica cosa che accomuna i loro caratteri paralleli è la loro inclinazione per il conflitto e il combattimento.

Alla morte della loro madre, segue un brusco trauma che segna i gemelli, che li induce ad intraprendere strade diverse, spezzando così definitivamente il loro flebile legame. Dante rinnega il padre e muove una feroce guerra contro la razza demoniaca, aprendo un’agenzia basata specificamente su questo scopo. Vergil, che si chiude totalmente in sé, inizia a sviluppare una forte ossessione per il potere, perché senza esso non si è in grado di potere nulla.

Fonte: Gematsu

Appassionato di Videogiochi dalla tenera età, amore condizionato per la Playstation, amante delle serie TV e degli anime, Presentatore e Lottatore per la ICW-Italian Championship Wrestling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *