Cuphead
GAMENEWS

Cuphead supera quota 5 milioni di copie!

Cuphead ha dato una scossa all’industria dei videogiochi grazie ai suoi toni e alle sue meccaniche da platform, ora raggiunge e supera quota cinque milioni di copie vendute

Il gioco prodotto e sviluppato dallo Studio MDHR ha sbaragliato la concorrenza, già alla sua uscita con un design dei personaggi differente dallo stile moderno ed un gameplay semplice ma con difficoltà elevata di livelli sempre più difficili ed intricati

Cuphead
Cuphead è un titolo che mette il giocatore nella sfida più totale

Ieri era il secondo anniversario dalla sua uscita, e nella giornata ha superato quota 5 milioni di copie, ufficializzato anche dallo studio

La storia si svolge sulla fittizia Isola Calamaio, dove due fratelli gemelli, Cuphead e Mugman, vivono insieme al loro nonno, Nonno Bricco. I due, un giorno, si perdono sulla strada del ritorno a casa, e arrivano al Casinò del Diavolo, dove iniziano ad ottenere una scia di vittorie con i dadi. Il manager del locale, Re Dado, chiama allora il proprietario in persona, il Diavolo, che propone loro una sfida: un altro tiro buono e i fratelli avranno tutti i soldi del casinò, altrimenti dovranno dargli le loro anime. Cuphead casca nel trucco e tira i dadi, perdendo. I due fratelli chiedono una soluzione alternativa, e il Diavolo gli propone di andare in giro per l’isola a prendere i contratti di tutti gli altri abitanti che gli devono l’anima, ma di farlo entro un giorno o le loro anime andranno perdute. Per aiutarli, Nonno Bricco gli dà una pozione che gli permette di sparare colpi di energia dalle loro dita

Inoltre, il gioco è in sconto per il venti per cento questa settimana, e consigliamo di darci un’occhiata se siete curiosi.

Ricordiamo che Cuphead è disponibile per Windows PC, Xbox One e Nintendo Switch!

Fonte: Nintendo Everything

Appassionato di Videogiochi dalla tenera età, amore condizionato per la Playstation, amante delle serie TV e degli anime, Presentatore e Lottatore per la ICW-Italian Championship Wrestling

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *